domenica 14 dicembre 2014

Ciambellone invernale con cachi


Mio padre adora i cachi, per questo motivo ha la sua pianta personale da cui attingere in questa stagione. Il problema è che anno dopo anno la pianta è cresciuta così rigogliosa che ora è un albero altissimo che produce quantità incredibili di frutti, ben al dì la delle comuni possibilità umane di consumo da parte di una sola famiglia...così eccoci a gestire l'esubero anche quest'anno...Beninteso anche a me piacciono i cachi, il problema è che quando 'decidono' di maturare lo fanno improvvisamente tutti insieme, spiazzando ogni programma per il loro utilizzo. Dal momento che l'opzione 'marmellata' deve essere accantonata per motivi di spazio in dispensa (non ci sta nemmeno uno spillo sulle scansie, che ho già dovuto stipare all'inverosimile con le ultime produzioni...diamine non ho ancora pubblicato le ricette, provvederò giurin giuretta!) ho dato uno sguardo i rete per trovarne utilizzi alternativi e ho visto che qualche impavido ha usato questo frutto per farne dolci di vario tipo...detto fatto, anche io ho provato a cimentarmi nell'esperimento con la mia versione! : -)
In questo modo ho terminato anche l'ultimo vasetto di burro di arachidi (ricetta qui, ...temo infatti dopo le feste di doverne preparare dell'altro con gli avanzi delle arachidi...), si è conservato benissimo nonostante tutti i mesi trascorsi!!!


Con questa ricetta partecipo al contest




Ingredienti (per una ciambella da 28 cm diametro)
670 gr polpa di cachi maturi
450 gr farina 0
1 bustina e mezza di lievito per dolci
1 cucchiaino abbondante di bicarbonato
200 gr di zucchero
2 piccole uova
125 gr burro a pomata
un pizzico di sale
cannella in polvere e noce moscata a piacere

5 abbondanti cucchiai di burro di arachidi
un cucchiaio di zucchero
un pizzico di sale
80 gr (o di più se siete golosi) di cioccolato fondente al 72% spezzettato
cannella a piacere

eventuale zucchero a velo per spolvero finale

Preparazione
Innanzitutto prelevate la polpa dai cachi eliminando le bucce, schiacciandola direttamente con le mani in una ciotola capiente (mi raccomando: i cachi devono essere ben maturi)

Unite via via gli altri ingredienti partendo dalla farina setacciata mescolando con un leccapentole per ottenere un impasto ben amalgamato e liscio.
Preparate la 'farcia' mescolando il burro d'arachide con sale, zucchero, le scaglie di cioccolato e le aromatizzazioni preferite.

Imburrate e infarinate lo stampo da ciambellone  e mettete una parte del composto sul fondo. Disponete un 'nastro' di farcia all'interno dell'impasto e coprite con la restante parte dello stesso.

Cottura a metà altezza del forno a 180° in modalità ventilato per 50 minuti (occorre comunque fare la classica prova del coltello/stuzzicadenti perchèl'impasto è molto morbido).

Una volta raffreddata su gratella spolverizzare con zucchero a velo.

2 commenti:

  1. Bellissimo ciambellone, intenso e godurioso, grazie per aver partecipato e buona fortuna!!

    RispondiElimina